lunedì 29 agosto 2016

DJ PANINO live dj set - Sabato 03 Settembre 2016 Fidenza (PR) @ Parbleu! // Settima Mostra Jamais Vu

 Jazz funk, funky, soul, blaxploitation soundtracks, late 70's rap.
Rigorosamente in vinile.
Dove?

PARBLEU! 
2-3-4 SETTEMBRE // PALAZZO DELLE ORSOLINE


"La nuova mostra dell'associazione culturale Jamais Vu sta nascendo. Il tema di quest'anno è semplice.
Il blu.
Uno dei tre colori primari. Ricco di significati simbolici ed esoterici. Per i cinesi simbolo di immortalità, nel cristianesimo veniva associato alla potenza creatrice di Dio. 
Come scrisse Goethe nel suo trattato sulla teoria del colore “c’è qualcosa di contraddittorio in esso che dà carica e che calma”, il blu si investe del duplice significato di colore che dà quiete ma anche inquietudine.
Da sempre utilizzato nella storia dell’arte, parte fondamentale delle ricerche personali di Yves Klein e Pablo Picasso, esso diviene mezzo espressivo di grande potenza evocativa per artisti quali Matisse,Kandinsky e i più grandi pittori Impressionisti.
PARBLEU! sarà una mostra diversa dagli altri anni. 
Concentrata in 3 giorni darà spazio a suggestive performances live di artisti dell'illustrazione, della street art e del video.
Un weekend di forti emozioni.
Rimanete sintonizzati per saperne di più.




 

A Prophet (2009)




One of the best movies ever seen.


"
A Prophet (French: Un prophète) is a 2009 French prison drama-crime film directed by Jacques Audiard from a screenplay he co-wrote with Thomas Bidegain, Abdel Raouf Dafri and Nicolas Peufaillit. The film stars Tahar Rahim in the title role as an imprisoned petty criminal of Algerian origins who rises in the inmate hierarchy, becoming an assassin and drug trafficker as he initiates himself into the Corsican and then Muslim subcultures.
For Audiard, the film aims at "creating icons, images for people who don't have images in movies, like the Arabs in France,"[3] though he also had stated that the film "has nothing to do with his vision of society," and is a work of fiction.[4]
The film won the BAFTA for Best Film Not in the English Language and nine Césars (including Best Film, Director, Actor and Supporting Actor), in addition to prizes at both the 2009 Cannes Film Festival and the London Film Festival. It was nominated for the Best Foreign Language Film at the 82nd Academy Awards."

lunedì 16 maggio 2016

HASTUR (aka ASTUREVOCATION)/P.82.0.P. split 7 inch "Beatificazzone" (1999)




Split seven inch between two italian bands from the Viterbo and Roma area.
Hastur plays some great blackened death grind (there are riffs reminding me of DEICIDE), while P.82.O.P. are more a dirty ultracore outfit (featuring the core of what would have become FRANK DREBIN).
Note: on the front cover, the name of the band is written HASTUR, while on the record's center label it's clearly written ASTUREVOCATION.

Tracklist:
HASTUR
00:00 1 Prefunzione Antropocentrica
03:00 2 The Rotten Hearth Of Christianity

P.82.O.P.
05:10 Beatificazzone
06:01 I Pezzi Di Cervello Di Diego
06:57 La Furia Del Hombrelobo
07:34 State Dogs (All Crust 25)
08:06 Can't Work

Enjoy!
Pulce

FRANK DREBIN (songs from split 7 inch with Mr Reeks)

Tracklist:
1 Incaster
2 Pentito
3 Ketaflashone
4 Frank Drebin 

Frank Drebin:
Ernesto "Penguin" - chitarra
Sandrone "bangle" - chitarra
Stefano "Pisarro" - voce
Gabriel "Garfield" - voce
Giorgio "Presidente" - basso
Andrea "La furia del cimino" - batteria
Registrato all'hombrelobo studio da reeks e mixato da "scott" mengo - giugno 2000

Great band from Rome.
Think a mix of Deicide and ultracore stuff...lyrics about drugs and getting destroyed by them.

Enjoy.

COMRADES katenaccio e kontropiede


"So we are comrades...now we cook some fucking pasta, and you SHUT UP!"
With these great words starts one of the best live recordings EVER made. 
Great grindcore/fastcore band from Roma.

1 pasta power intro
2 slayerselfish
3 so scito dai grievance
4 stacco infest
5 rottaro
6 beyond the black (Growing Concern)
7 kick your ass
8 jacques chirac
9 glue (SSD)
10 tom g warrior rullatona
11 sad song
12 danza della pioggia ozzymiao
13 corta corta impestata
14 kommissario mosh lord vegan you suffer
15 poison

line up:
Orko - guitar
Wiesenthal - vocals
Bolivar - bass
Fuckingbastard - vocals
Nerone666 - drums

"Recorded live in Prague club 007 Summer 2002
mastered at temple of noise Roma
special thanx to missing link, thomas and Prague kids"

Enjoy!
Grazie,
Pulce

venerdì 13 maggio 2016

NAGANT 1895/OBTRUDE split 7 inch (1996)

Italian (ROMA) ultracore bands from mid '90s.
Featuring members of another dozen of bands (comrades, concrete, los vaticanos,  strenght approach just to name a few).
On SOA records/La Corona di Spine

NAGANT 1985 was:
Michele de Fusco e Gianluca Cipolla/voce
Francesco Birillo e Christian/chitarre
Capoccia basso
Gianluca Allegrini/batteria

OBTRUDE:
Paolo Petralia/voce
Christian/chitarra
Alessandro/basso
Gianluca Allegrini/batteria

Enjoy.

split 7 inch 45 rpm JEEG ROBOT/MAZINGER (1979)






 

Ed ecco a voi, LO split definitivo.
Probabilmente il primo disco che mi abbiano mai comprato da pischello.
Il lato Jeeg ovviamente il migliore, con un giro di basso funk da far accapponare la pelle.
Penso di non esagerare dicendo che da qui è partita la mia passione per certe sonorità funkeggianti.
Come si può ben vedere dalle foto che accompagnano i due brani del video, già allora avevo una certa predisposizione nel "personalizzare" gli oggetti Emoticon grin
Rip da vinile, zero overdubs zero equalizzazioni di sorta.
This is for the old skool.
(Edit: dimenticavo di aggiungere che, se non l'avete ancora fatto, scovate e guardatevi "lo chiamavano jeeg robot" con claudio santamaria, che è un piccolo capolavoro).